Atletico Vieste - Articoli filtrati per data: Settembre 2017
La gara Omnia Bitonto - Atletico Vieste, valida per la quarta giornata del campionato di Eccellenza pugliese ed in programma domenica pomeriggio al "Città Degli Ulivi" di Bitonto, sarà diretta dal signor Andrea Salanitro della sezione A.I.A. di Bari. 
 
Per l'occasione, Salanitro, sarà coadiuvato dagli assistenti Francesco Festa e Gaetano Fiore, della sezione A.I.A. di Barletta.
Pubblicato in prima_squadra
Lunedì, 25 Settembre 2017 11:40

Condoglianze a Filippo Caruso

Il G.S.D. Atletico Vieste a nome dei tre presidenti si associa al grave lutto che ha colpito il nostro tesserato Filippo Caruso per la perdita della carissima nonna. Da tutta la famiglia Atletico Vieste le più sentite condoglianze alla famiglia Caruso. 
G.S.D. Atletico Vieste 1969
Pubblicato in società

Brutta sconfitta per l’Atletico Vieste di mister Francesco Bonetti: i biancocelesti del Gargano cedono in casa 3-0 al Casarano. Vantaggio salentino in avvia di gara con Zaminga, nella ripresa gli ospiti si limitano a gestire il risultato per poi chiudere la pratica con i centri di Marretti e Lorusso.

- CRONACA: Dopo una breve fase di studio il Casarano passa subito in vantaggio: 6’ Rilancio sbagliato di Tucci per Garcia, ne approfitta Zaminga che è abile a trafiggere l’estremo difensore biancoceleste con un bel diagonale. Esattamente un minuto più tardi gli ospiti potrebbero anche raddoppiare: errore di Sollitto che favorisce Caputo che però, da posizione favorevole, non inquadra lo specchio della porta. Il Vieste non ci sta e prova a reagire al 9’: Ranieri dialoga con Brianese, gran botta col mancino da parte del centravanti argentino ma conclusione che si spegne di poco a lato. Al 16’ Quarta imbecca Pignataro che tutto solo all’interno dell’area di rigore è neutralizzato dalla provvidenziale uscita bassa di Tucci. L’ultima emozione del primo tempo la regala il Vieste intorno alla mezz’ora: traversone di Di Nardo dalla destra per la testa di Brianese, palla di poco fuori. Si va negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0-1.

Nella ripresa il match per i biancocelesti si mette ulteriormente in salita: dopo nemmeno un giro di lancette espulso Brianese per somma di ammonizioni.  Sono comunque i garganici a rendersi pericolosi per primi: Albano serve De Vita che però calcia debolmente consentendo a Montagnolo di neutralizzare senza patemi. I salentini si limitano ad amministrare il vantaggio per affidarsi poi al contropiede. Al 29’ ci prova il neo-entrato Lorusso con un tiro dalla distanza che Tucci fa suo. Due minuti più tardi ghiotta occasione per le ‘’serpi’’: taglio di Quarta per Portaccio, risposta super dell’estremo difensore di casa. ‘’Tanto tuonò che alla fine piovve’’, il Casarano esattamente quattro minuti dopo l’occasione fallita sigla il raddoppio: punizione dal limite di Quarta: Tucci devia sulla traversa, sul seguente tap-in si avventa Marretti che deve solo spingere in rete il gol dello 0-2. La gara sembra scorrere senza ulteriori emozioni ma in realtà così non è: al 40’ Caruso fallisce il possibile 1-2 sugli sviluppi di un corner, mentre un minuto più tardi Lorusso insacca di testa, su preciso traversone di D’Arcante. Al ‘’Riccardo Spina’’ finisce 3-0 per i rossoblu.

La sconfitta odierna lascia immutata la classifica dei viestani che rimangono così appaiati in penultima posizione in compagnia dell’Atletico Aradeo a quota 1. Nel prossimo turno per i biancocelesti insidiosa trasferta in casa della corazzata Omnia Bitonto: obiettivo invertire il trend negativo che sta caratterizzando l’inizio di stagione.


 

- TABELLINO:

ATLETICO VIESTE – CASARANO CALCIO 0-3

ATLETICO VIESTE (3-4-3): Tucci; Caruso, Sollitto, Olaberri (6’ s.t. Conversano); Vulcano, Garcia, Raneri (44’ s.t. Lucatelli), Di Nardo; Triggiani (32’ p.t. De Vita), Brianese, Albano (43’ s.t. Vescia). A disposizione: Innangi, Prencipe, Maiorano. Allenatore: Francesco Bonetti.

CASARANO CALCIO (3-5-2): Montagnolo; Tardo (45’ s.t. Presicce), Stranieri (27’ s.t. Portaccio), Casalino; Marretti, Vergori, Quarta, Zaminga (43’ s.t. Lenoci), Rescio; Caputo (11’ s.t. D’Arcante), Pignataro (20’ s.t. Lorusso). A disposizione: Mezzi, Trovè. Allenatore: Pietro Sportillo.

ARBITRO: Il sig. Vittorio Emanuele Daddato della sezione A.I.A. di Barletta. ASSISTENTI: I sig.ri Michele Fracchiolla e Antonio Alessandrino, entrambi della sezione A.I.A. di Bari.

RETI: 6’ p.t. Zaminga, 35’ s.t. Marretti, 41’ s.t. Lorusso.

NOTE: Terreno in sintetico. Giornata prevalentemente soleggiata, temperatura intorno ai 20°.

AMMONITI: Brianese, Di Nardo (AV); Vergori, Quarta (CC).

ESPULSI: Al 1’ del s.t. Brianese (AV) per somma di ammonizioni.

RECUPERO: 1’ p.t., 4’ s.t.

Pubblicato in I commenti alle partite
Mercoledì, 20 Settembre 2017 08:34

Coppa Italia, Bitonto - Vieste a Grosso di Bari

La gara U.S. Bitonto - Atletico Vieste, valida per il ritorno degli ottavi di finale della Coppa Italia di Eccellenza pugliese, ed in progranma domani pomeriggio al "Città Degli Ulivi" di Bitonto sarà diretta dal sig. Antonio Andrea Grosso della sezione A.I.A. di Bari.

Per l'occasione, Grosso, sarà coadiuvato dagli assistenti Davide Fedele e Gianmarco Spedicato entrambi della sezione A.I.A. di Lecce.

Si ripartirà dal 3-1 in favore dei biancocelesti del Gargano. Fischio d'inizio previsto per le ore 15:30.

Ignazio Silvestri (Ufficio Stampa G.S.D. Atletico Vieste)

 

Pubblicato in Coppa Italia

Pari e patta tra Novoli e Atletico Vieste. Sul terreno in terra battuta del "Cezzi" è 0-0. Risultato che sta stretto, ma che mette d'accordo un po' tutti: gara maschia e tirata da una parte e dall'altra. Da segnalare, prima della gara, la visita di monsignor Domenico D'Ambrosio, arcivescovo di Lecce e cittadino onorario di Novoli e Vieste, che ha salutato allenatori, squadre e staff tecnici e societari delle due formazioni.

CRONACA - Il primo squillo è di marca rossoblu: sugli sviluppi di un traversone Nacci si avventa di testa, ma Tucci fa buona guardia e neutralizza la sfera. Al 15' è il turno di Triggiani ma la sua conclusione, non inquadra il bersaglio. La gara prosegue senza ulteriori sussulti se non quelli di Carlucci per il Novoli e Caruso per il Vieste, entrambi fuori misura. All'intervallo è 0-0.

Nella ripresa la musica cambia leggermente. Al 20' ci prova Olaberri ma anche la sua conclusione non centra il bersaglio. Al 26' Potì si rende pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma il suo colpo di testa termina oltre la traversa. Due minuti più tardi Giorgetti, in acrobazia, manda alto. La reazione del Vieste è veemente e giunge al 36' con una duplice palla gol: Compierchio invade la corsia di destra e da li lascia partire un traversone che la difesa salva miracolosamente, sulla conseguente ribattuta Vulcano calcia al volo ma la conclusione viene salvata, in extremis, sulla linea di porta. Il caldo e la stanchezza si fanno sentire e da qui alla fine non accade più nulla, anzi c'è solo spazio per l'evitabile espulsione comminata a Soria per somma di ammonizioni. La gara termina a reti inviolate. Il pari odierno consente ai biancocelesti di ottenere il primo punto stagionale e di iniziare al meglio il trittico di incontri che andrà a concludersi nel prossimo week-end con la sfida al blasonato Casarano, uscito sconfitto quest'oggi dal proprio campo per merito del Trani. Prima di catapultarsi nel campionato c'è però il ritorno degli ottavi di Coppa Italia: a Bitonto c'è da difendere il 3-1 dell'andata.

 

 Ignazio Silvestri (Ufficio Stampa G.S.D. Atletico Vieste)

 


 

NOVOLI - ATLETICO VIESTE 0-0

NOVOLI: Laghezza, Nacci, De Giorgi, Carlucci (32' s.t. Quarta), Serio, Potì (25' s.t. Schiavone), Coquin, Cocciolo, Iaia (26' s.t. Striano), Malagnino, Giorgetti. A disposizione: Melissano, Sanguedolce, Podo, Bayo. Allenatore: Simone Schipa.

ATLETICO VIESTE: Tucci, Di Nardo, Olaberri, Ranieri (22' s.t. De Vita), Sollitto, Caruso, Maiorano (18' s.t. Vulcano), Soria, Triggiani (32' s.t. Compierchio), Albano, Brianese. A disposizione: Innangi, Lucatelli, Vescia, Conversano. Allenatore: Francesco Bonetti.

ARBITRO: Il sig. Niccolò Salomone della sezione A.I.A. di Bari. ASSISTENTI: I sig.ri Vincenzo Abbinante e Ivan Alexandrovic Denisov sempre della sezione A.I.A. del Capoluogo pugliese.

NOTE: Terreno in terra battuta. Pomeriggio afoso con temperatura intorno ai 32°. Un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime causate dall'alluvione che ha colpito la città di Livorno.

AMMONITI: Soria (AV); Giorgetti e Striani (N). ESPULSI: Al 45' del s.t. Soria (AV) per doppia ammonizione.

Pubblicato in I commenti alle partite

Tre partite in appena otto giorni. È questo il tour de force che attende, da domani a domenica prossima, l’Atletico Vieste.

La compagine biancoceleste, infatti, domani sarà di scena nel basso Salento, a Novoli, in occasione delle seconda giornata del campionato di Eccellenza pugliese, mentre giovedì 21, ancora in trasferta a Bitonto, per il ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. Infine, domenica, 24 settembre, turno casalingo contro il blasonato Casarano per la terza di campionato. Questo, in merito, il commento di mister Francesco Bonetti:

"Si tratta di una settimana di grande impegno per noi, tra l’altro con squadre di alto livello, per cui dovremmo mettere in campo tutte le nostre forze per raggiungere esiti positivi. Per ora, però, siamo concentrati sulla partita di domani contro il Novoli, una squadra molto insidiosa che domenica scorsa ha battuto in trasferta, sia pure di misura, il titolato Bisceglie, e giovedì scorso, pareggiando con l’Avetrana, ha passato il turno di Coppa Italia. Una compagine, quindi, che sa il fatto suo, che dispone di buoni elementi, specie nel reparto offensivo,  che gioca su terreno di terra battuta. Per cui dovremmo porre molta attenzione ed evitare ogni possibile errore. Col Corato - prosegue il tecnico - abbiamo giocato una partita a tutto campo e, nonostante l’avversario di alta caratura che avevamo di fronte, abbiamo dominato per tutto il secondo tempo, rimontando lo svantaggio iniziale. Va detto, in ogni caso, che siamo solo all’inizio, e un periodo di rodaggio è fisiologico. Per il Vieste, quest’anno, ancora di più perché la squadra è quasi del tutto rinnovata, per cui i tempi tecnici per amalgamare il gruppo sono necessari".

Anche il bomber, Matteo Triggiani, si sofferma parlando della nuova squadra che è stata formata: Spiace per gli amici che non sono più nell’Atletico a cui auguro tanta buona fortuna, ma ora siamo qui a difendere, con un gruppo rinnovato, i colori del Vieste, città che mi ha adottato e che amo. Credo che con i nuovi colleghi si possa fare davvero tanto. In particolare con il team argentino che, pur essendo abituato ad altro tipo di gioco e ad altra mentalità, si sta pienamente integrando. L’Atletico Vieste di quest’anno - aggiunge Triggiani - mi piace e penso piacerà anche al nostro pubblico. Sono consapevole, personalmente, di far parte di una squadra di livello, per cui non mancherà il mio valido apporto perché il Vieste possa primeggiare in questo difficile campionato, a cominciare dalla partita col Novoli dove faremo di tutto per portare a casa i tre punti che - conclude il bomber di Ischitella - ci sono mancati domenica scorsa".

Grande attesa, dunque, per l’incontro di domani in terra salentina. A dirigerlo ci sarà Niccolò Salomone, della sezione A.I.A. di Bari, che sarà coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Abbinante e Ivan Alexandrovic Denisov sempre della sezione A.I.A del Capoluogo pugliese. Fischio d'inizio previsto per le ore 15:30.

Potrete seguire la radiodronaca della gara a partire dal medesimo orario sul sito di Ondaradio oppure gli aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook.

Ignazio Silvestri (Ufficio Stampa G.S.D. Atletico Vieste)

Pubblicato in prima_squadra
Venerdì, 15 Settembre 2017 19:53

Novoli - Vieste a Salomone di Bari

La gara tra Novoli Atletico Vieste, valida per la seconda giornata del campionato di Eccellenza pugliese, ed in programma domenica pomeriggio sul terreno in terra battuta del ''Totò Cezzi'' di Novoli, sarà diretta dal sig. Niccolò Salomone della sezione A.I.A. di Bari.

Pr l'occasione, Salomone sarà coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Abbinante e Ivan Alexandrovic Denisov sempre della sezione A.I.A del Capoluogo pugliese.

Ignazio Silvestri (Ufficio Stampa G.S.D. Atletico Vieste)

Pubblicato in prima_squadra

Barletta 1922 – MOLFETTA CALCIO 1-0 (tot. 2-3)

3’ s.t. rig. Augelli R.

GALLIPOLI 2-1 Otranto (tot. 5-3)

4’ s.t. Turco (G), 16’ s.t. Legari (G), 49’ s.t. rig. (O)

NOVOLI – Avetrana 1-1 (tot. 3-3)

20’ p.t. Cappellini (A), 15’ s.t. Giorgetti (N)

Omnia Bitonto – CORATO 3-4 (tot. 5-8)

30’ p.t. Turitto (OB), 33’ e 47’ p.t. Patierno (OB), 8’ s.t. Piarulli (C), 30’ e 32’ s.t. Di Rito (C), 35’ s.t. Colella (C)

Pro Italia Galatina – CITTA’ DI FASANO 0-1 (tot. 1-3)

47’ s.t. Gennari

VIGOR TRANI – Unione Calcio Bisceglie 1-1 ( 8-7 d.c.r) (tot. 2-2)

37’ p.t. Bufi (UB), 11’ s.t. Monopoli (VT)

Ore 20:30

Casarano – Atletico Aradeo (2-2)

Giovedì 21 settembre, ore 15:30

U.S. Bitonto – Atletico Vieste (1-3)

Pubblicato in Coppa Italia

Nonostante l’ottima prova, al cospetto di una delle formazioni favorite al salto nella categoria superiore, l’Atletico Vieste esce sconfitto dal proprio campo, sotto i colpi di Zotti e di uno sfortunatissimo autogol.

- CRONACA: Parte forte l’Atletico che fin da subito si rende pericoloso con due palle gol, all’ottavo e al decimo: nella prima occasione Brianese libera Compierchio  che però attende troppo prima di calciare sul fondo; nella seconda Triggiani, al termine di una bella triangolazione con Garcia e Brianese, esalta i riflessi del giovane estremo difensore avversario Casella. Al 13’ è il Corato a rendersi pericoloso con un colpo di testa di Colella, su assist di Zotti, che però termina sul fondo. Qualche istante più tardi ancora Zotti (in versione assist-man) cerca e trova Di Rito che, di testa, trova la risposta dell’attento Tucci. Lo stesso Tucci si rende protagonista in altre due circostanze con due interventi super: il primo sempre su Di Rito, il secondo al 24’ su una gran botta al volo dell’ex Barletta Zingrillo. Sul finale di frazione il gol del vantaggio ospite con Zotti, abile a trafiggere Tucci con un diagonale che va ad insaccarsi nelle vicinanze del secondo palo.

Nella ripresa immediato il pareggio biancoceleste al quarto d’ora con il neo-entrato Conversano: Albano serve Conversano che con un gran tiro beffa Casella. Il Corato non ci sta e reagisce con il solito Zotti, il cui diagonale supera Tucci ma non Caruso che, in extremis, salva sulla linea di porta. Intorno alla mezz’ora è Triggiani a tentare il gol del sorpasso, ma la sua conclusione è respinta da Casella. Al 40’ Albano ci prova con un pallonetto che Casella devia con la punta delle dita oltre la traversa. Nel finale di gara la doccia fredda per il Vieste: tiro-cross di Iacobone che, tuttavia, non trova la deviazione di Tucci, ma quella decisiva di Caruso che, involontariamente, devia nella propria porta. Al ‘’Riccardo Spina’’ finisce 2-1 per gli ospiti.

Nel prossimo turno che, si disputerà domenica prossima, i biancocelesti del Gargano recheranno visita al Novoli (oggi vittorioso a Ruvo per 1-0 sull' U.C. Bisceglie), sul terreno in terrà battuta del ‘’Totò Cezzi’’.

 

Ufficio Stampa G.S.D. Atletico Vieste

Ignazio Silvestri


 

Il tabellino del match:

ATLETICO VIESTE – CORATO 1-2

ATLETICO VIESTE: Tucci, Lucatelli (10’ s.t. Ranieri), Vulcano, Olaberri (1’ s.t. Conversano), Sollitto, Caruso, Garcia, Di Nardo, Triggiani, Compierchio (8’ s.t. Albano), Brianese. A disposizione: Innangi, Vescia, Langi, Prencipe. Allenatore: Francesco Bonetti.

CORATO: Casella, Belluoccio, Colucci, Zingrillo, Colangione, Altares (37’ s.t. Asselti), Iacobone (47’ s.t. Cormio), Colella, Di Rito, Zotti, Piarulli (31’ s.t. Daddato). A disposizione: Albano, Zinetti, Sergio, Adesso. Allenatore: Giuseppe Scaringella.

ARBITRO: il sig. Agostino De Santis della sezione A.I.A. di Campobasso. ASSISTENTI: i sig.ri Francesco Festa e Gaetano Fiore, entrambi della sezione A.I.A. di Barletta.

RETI: 38’ p.t. Zotti (C), 16’ s.t. Conversano (AV), 46’ s.t. aut. Caruso (AV).

AMMONITI: 43’ p.t. Garcia (AV), 14’ s.t. Belluoccio (C).

ESPULSI: /.

RECUPERO: 3’ p.t., 6’ s.t.

Pubblicato in I commenti alle partite
Dopo l’ottimo esordio di domenica scorsa in Coppa Italia (3-1 all'U.S. Bitonto), l'Atletico Vieste affronta domani, inaugurando il campionato di Eccellenza pugliese, il Corato.
 
"Non era facile imporsi, soprattutto perché eravamo sotto di un gol, nonostante stessimo disputando una buona partita - afferma il ds Gianni Inguscio, in merito alla gara col Bitonto. C’è stata una grande reazione dei ragazzi che hanno saputo restare lucidi e rimontare lo svantaggio realizzando tre gol tutti di ottima fattura. Mi aspettavo la partita che abbiamo fatto: grande intensità, corsa, voglia. Il risultato è una conseguenza, anche se a volte può anche non arrivare, per fortuna abbiamo giocato bene e vinto, quindi non posso che essere doppiamente soddisfatto".
 
Allo "Spina" i biancazzurri ospiteranno una delle compagini più attrezzate per la vittoria del campionato: "Affrontiamo una delle principali candidate, insieme a Casarano, Omnia Bitonto, Fasano, Trani e Barletta alla vittoria del campionato di Eccellenza - prosegue Inguscio. Il Corato verrà a Vieste dopo un’importante vittoria per 4-2 contro l’Omnia Bitonto in Coppa Italia. È una squadra forte, con calciatori importanti come Di Rito che conosco benissimo per averlo portato con me a Nardò nel 2008, Zotti, Altares, l’ex Colella e tanti altri. Noi faremo la nostra partita e cercheremo di dare il massimo per la società e per la stupenda gente di Vieste. 
 
Obiettivi ben chiari, in casa Atletico Vieste: "Il nostro obiettivo - conclude Inguscio - è quello di fare un campionato tranquillo, raggiungendo la permanenza il prima possibile, valorizzando i nostri giovani e strutturandoci sempre di più come società".
 
Non saranno del match i neroverdi Sguera (infortunatosi nel match di Coppa con l'Omnia Bitonto) e lo squalificato Burdo. Ci saranno, invece, l'attesissimo ex Angelo Colella e il temibile duo d'attacco Zotti - Di Rito. 
 
La gara sarà diretta dal sig. Agostino De Santis della sezione A.I.A. di Campobasso. Per l'occasione, De Santis, sarà coadiuvato dagli assistenti Francesco Festa e Gaetano Fiore, entrambi della sezione A.I.A. di Barletta.
 
Fischio d'inizio previsto per le ore 15:30. Potrete seguire gli aggiornamenti sulla gara sulla nostra pagina Facebook a partire dal medesimo orario. 
 
Fonte: Ignazio Silvestri (Addetto stampa)
 
 
 
Pubblicato in prima_squadra
InizioPrec12SuccFine
Pagina 1 di 2
Eccellenza 2017-18
18 Febbraio 2018 15:00
Barletta 1922
Barletta 1922
1:1 Atletico Vieste
Atletico Vieste

Eccellenza 2017-18
25 Febbraio 2018 15:00
Atletico Vieste
Atletico Vieste
-:- Unione Calcio Bisceglie
Unione Calcio Bisceglie

Risultati ultima giornata

Classifica

# Squadra Punti
1 Gallipoli Football 1917 42
2 Bitonto 41
3 Città di Fasano 41
4 Casarano Calcio 40
5 Avetrana 39
6 Vigor Trani Calcio 36
7 Omnia Bitonto 33
8 Corato Calcio 1946 33
9 Molfetta Calcio 32
10 Atletico Vieste 26
11 Unione Calcio Bisceglie 23
12 Otranto 23
13 Barletta 1922 19
14 Atletico Aradeo 18
15 Novoli 18
16 Pro Italia Galatina 9
Supermarket 2C di Michele Mangini
Solitro Bartolomeo